COME RAFFORZARE COMPLETAMENTE LA SCHIENA?

(2)

La parete dorsale è uno dei gruppi muscolari più complessi sui quali lavorare. Per sviluppare una muscolatura equilibrata, per evitare di incorrere in infortuni e per attenuare il mal di schiena: come far lavorare la schiena a livello muscolare?

 

La schiena, composta da muscoli grandi e piccoli 

La schiena è molto complessa da rafforzare, questo perché raggruppa molti muscoli, superficiali e profondi. Essi sono suddivisi in due categorie: i muscoli grandi, quali il gran dorsale o i trapezi, ed i muscoli piccoli, quali il grande rotondo ed il piccolo rotondo.

In generale, allenando sufficientemente i muscoli grandi, anche quelli piccoli godranno di uno sviluppo equivalente.

 

Per ottenere un fisico armonico e per la salute, è essenziale far lavorare tutti i muscoli della schiena nel loro insieme.

 

Perché rafforzare tutta la schiena?

Quando si rafforza la schiena, si parla di sviluppo completo.

 

Perché è fondamentale?

Se si rafforzano solo alcuni muscoli specifici, altri rimarranno sottosviluppati, i cosiddetti muscoli «deboli». E un muscolo più debole di un altro farà più fatica a sopportare gli sforzi ed i carichi. Questo squilibrio provoca rischi di infortuni.

Per questo è importante rafforzare la schiena nel suo insieme.

 

Come rafforzare la schiena?

Per rafforzarla, ci sono tre movimenti indispensabili da eseguire in piedi:

  • le trazioni orizzontali : porta i gomiti avanti e indietro con un bilanciere

  • le trazioni verticali : porta le braccia dal basso verso l'alto fin sopra la testa, con un bilanciere

  • i sollevamenti delle spalle, per rafforzare i trapezi, sollevando le spalle con una panca da body-building ad esempio.

 

Questi tre movimenti agiscono sui trapezi e sul gran dorsale, e indirettamente sui piccoli muscoli della schiena

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Postazione per trazioni multifunzione DS COMPACT
179,00 €*
4.30 / 5 62 Recensioni
    INIZIO PAGINA