UN CORPO AL TOP CON LA SBARRA A TERRA

(3)

È una tendenza che seduce sempre più star e di cui si può parlare solo bene: è la sbarra a terra! È eccellente come complemento ad un’altra disciplina di danza e consente di prendere coscienza del proprio corpo offrendo un lavoro completo che rispetta le articolazioni: rafforzamento muscolare in profondità, migliore postura,elasticità. Consiglio a tutte le danzatrici che desiderano superarsi per progredire meglio!

 

Sognate di avere una linea svelta e slanciata, un portamento reale e una postura senza difetti degna delle più grandi danzatrici dell’opera? Avviso a tutte le danzatrici, principianti o appassionate da lunga data: arriva la sbarra a terra! Per un corpo sano e per praticare la danza al massimo della forma, seguite questa grande tendenza del momento che seduce sempre più star. Fatevi i muscoli con un corso di stretching ultratendenza!

 

Praticate come le ballerine

È ispirandosi dai movimenti di riscaldamento delle danzatrici classiche che molti professionisti si sono ispirati per creare questo metodo. Le danzatrici lo utilizzano quotidianamente per preparare i muscoli e le articolazioni prima di dedicarsi alla parte coreografica. È una fase di riscaldamento indispensabile. La sbarra al suolo è eccellente come complemento ad un’altra disciplina di danza e consente di prendere coscienza del proprio corpo offrendo un lavoro completo che rispetta le articolazioni. È una disciplina che consente il lavoro di rafforzamento muscolare in profondità. Con la sbarra al suolo si lavorano tutte le parti del corpo: schiena, addominali e gambe.

 

Mettere la sbarra ancora più in alto

Durante la pratica è possibile riprendere il riscaldamento realizzato alla sbarra in piedi e in appoggio e trasportarlo a terra. A contatto diretto col pavimento le danzatrici si esercitano con gli stiramenti e lavorano sull’elasticità di fronte a un grande specchio facendo affidamento solo sul loro equilibrio.

 

Allo stesso tempo dolci e dinamici, gli esercizi con la sbarra al suolo hanno virtù multiple. Come ballerine c’è tutto da guadagnare: si impara a correggere alcuni difetti di posizione, a diventare più elastiche, a migliorare la postura, a ritrovare una bella linea, ad acquisire grazia e delicatezza. Seguendo con regolarità dei corsi di sbarra al suolo i risultati inizieranno presto a farsi vedere: i muscoli si allungheranno e si affusoleranno; grazie all’alternanza di punte e piedi flessi i glutei e le anche diventeranno più piccoli, la vita diventerà più fine e il ventre si appiattirà. La parte alta del corpo di raddrizzerà, le braccia saranno più sode e il collo si slancerà.

 

Altro elemento da non dimenticare: un’ora di sbarra al suolo fa bruciare 300 calorie, cosa che rende felici e fa dire addio alle rotondità. Nessuna perdita di peso, sono i centimetri di troppo che se ne vanno! Poiché in questo caso, ci si rafforza come i ballerini classici, stirando le punte dei piedi, le mani e la testa: tutti gli esercizi vengono realizzati sugli assi naturali del corpo e non viene sforzato nulla. I muscoli si sviluppano in lunghezza e non in spessore: la silhouette si allunga!

 

Che cosa c’è di più motivante per progredire in danza e farsi un profilo da ballerine da opera! Eccellente per la schiena poiché modella la colonna lombare, la sbarra al suolo permette di guadagnare in elasticità, di tonificare il corpo, di affinarsi grazie a degli stiramenti miracolosi. Regalatevi un incedere elegante, quello che si acquisisce normalmente con la danza classica. Slegate il corpo ed entrate nella danza con andatura fiera, armate dalla testa ai piedi per esprimere il movimento alla perfezione. Eccovi divinamente pronte per eccellere nella vostra disciplina.

 

Per chi?

Essenziale per le ballerine di tutti gli stili, morbide o rigide, adatte per chi ha 20 anni come per chi ne ha 50: ognuna troverà ciò che fa la caso suo senza aver fatto danza classica nel passato e progredirà al proprio ritmo. I corsi sono rivolti a tutti, ballerine amatoriali o professioniste e sono accessibili al maggior numero di persone. Sono divisi per livelli. Frequentando regolarmente due volte alla settimana i risultati dovrebbero essere rapidamente osservabili, dopo circa due mesi di allenamento.

 

Durante la pratica

Un corso di danza fa lavorare in modo progressivo i diversi gruppi muscolari, dai piedi alla testa: tensioni, contrazioni, estensioni, rotazioni. Si inizia con una serie di piccoli esercizi per riscaldarsi: cerchi con la testa, port de bras, enroulé, schiena piatta, schiena rotonda, si stira la parte alta del corpo in profondità,. Sedute per terra, con la schiena dritta, la pancia stretta, il bacino in avanti per non inarcarsi, le spalle libere, ci si può esercitare con dei “retiré” in musica e lavorare sulla parte inferiore delle gambe.

 

Stesi sulla schiena, poi lateralmente e infine sul ventre, sempre con la fascia addominale contratta, si possono fare delle serie di petits battements, grands battements, rond de jambes, enveloppés, dévéloppés per guadagnare in morbidezza e in rapidità d’esecuzione. Il corso prosegue con degli esercizi di stiramento di ogni genere nei quali si lavora su gli écarts... senza dimenticare di respirare profondamente!

 

Col viso concentrato e teso dallo sforzo richiesto dai diversi esercizi, si apprende a prendere coscienza del corpo, a correggere la postura e a lavorare per acquisire maggiore elasticità. Le danzatrice ne escono talvolta sconcertate ma veramente distese e rilassate! Questa dolce sensazione di stirare il corpo in profondità e di superarsi per progredire di più vi convincerà molto in fretta! Non potrete più farne a meno!

 

Dove praticare ?

La maggior parte delle scuole di danza propone dei corsi di sbarra al suolo.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
FITNESS
conseils-comment-affiner-sa-silhouette

Quale attività fisica scegliere per perdere peso? Segui i consigli Domyos per affinare la silhouette.

(2)
FITNESS

Per affinare le gambe, nulla di più efficace dell'attività fisica. Tuttavia, qualche piccola astuzia nel quotidiano può contribuire a raggiungere quest'obiettivo ambito da tutte le donne..

(4)
INIZIO PAGINA