conseils-multisports-corps-sante-cafe-et-sport

CAFFE E SPORT : COMPATIBILI O NO ?

Ci sono pareri contrastanti sull'effetto della caffeina negli sportivi. Molti si chiedono se possono bere del caffè praticando un'attività fisica regolare.

 

La risposta : si, ma con moderazione ! Ci sono studi contraddittori su questo argomento, quasi tutti dimostrano che il caffè a dosi moderate, può avere degli effetti positivi sulla pratica sportiva, ma consumato in grandi quantità è molto pericoloso !

 

Il caffé, un sovrappiù per le performance sportive

Tutti sanno che il caffè ha la tendenza a stimolare il nostro organismo, specialmente il nostro sistema nervoso e le nostre funzioni cerebrali. Il caffè è un eccitante, tiene svegli ed accelera il cuore. Questa particolarità della caffeina lascia pensare che potrebbe migliorare le performance fisiche. Alcuni studi dimostrano che diminuirebbe la sensazione di stanchezza, stimolerebbe il cuore e la nostra respirazione, e permetterebbe un migliore utilizzo dei grassi.

 

Tutti sanno che il caffè ha la tendenza a stimolare il nostro organismo, specialmente il nostro sistema nervoso e le nostre funzioni cerebrali. Il caffè è un eccitante, tiene svegli ed accelera il cuore. Questa particolarità della caffeina lascia pensare che potrebbe migliorare le performance fisiche. Alcuni studi dimostrano che diminuirebbe la sensazione di stanchezza, stimolerebbe il cuore e la nostra respirazione, e permetterebbe un migliore utilizzo dei grassi.

 

Gli effetti positivi dell'assunzione di caffeina dipendono dal tipo di sport praticato e dalla sua intensità. In generale, queste indicazioni sono valide durante uno sforzo moderato a digiuno, con circa il 70% della FCM, ma in questo caso il caffè potrebbe provocare disturbi digestivi. Anche in altitudine (2900 m), avrebbe degli effetti positivi sulle capacità di adattamento all'ipossia, cioè la diminuzione della quantità di ossigeno distribuito dal sangue nei tessuti.

 

Il caffè sì, ma a piccole dosi

Anche se alcuni studi apportano delle prove, seconde le quali bere moderatamente del caffèpuò migliorare le nostre performance sportive, non bisogna consumarlo ad oltranza. 3 tazzine di caffèal giorno, associato allo sport, possono provocare bruciori gastrici, diarree e contrazioni dolorose della colecisti( chiamate “coliche biliari".)Provoca nervosismo, insonnia e palpitazioni cardiache. Per questo motivo, non è consigliato alle persone che soffrono di problemi cardiaci.

 

Inoltre, il consumo eccessivo di caffè indebolirebbe il sistema nervoso, ridurrebbe le difese immunitarie e aumenterebbe il rischio di malattie cardiovascolari, d'osteoporosi e d'anemia. Molte cose da considerare !

 

Ecco il problema, un recente studio dimostra che il caffè avrebbe la tendenza a diminuire l'afflusso sanguigno (del 22% !) nel cuore, e quindi provocherebbe una mancanza di ossigenazione nell'organismo. Questo impedirebbe al cuore di adattarsi allo sforzo realizzato e potrebbe essere pericoloso per lo sportivo, i cui muscoli hanno bisogno di molto ossigeno durante lo sforzo. Questo studio smentirebbe il 1°, secondo il quale il caffèmigliorerebbe le performance dello sportivo, ma fino adesso non ci sono elementi sufficienti per smentire l'uno o l'altro…

INIZIO PAGINA