COME UTILIZZARE LA PEDANA DA CORSA

(2)

Avete appena acquistato una pedana da corsa e vi chiedete come utilizzarla correttamente? Scoprite i benefici di questo apparecchio cardio training e seguite i nostri consigli per iniziare la pratica.

 

Perché acquistare una pedana da corsa?

La pedana da corsa è un apparecchio efficace per bruciare calorie. Si pratica a casa, senza dipendere dalle condizioni climatiche, tutto l’anno! La pedana da corsa è:

  • un vantaggio non trascurabile: correre....a casa e al proprio ritmo!

  • Un investimento duraturo, a lungo termine

  • Un materiale solido ed accessibile a tutti per praticare in tutta sicurezza, raccomandato anche per la riabilitazione

  • Un migliore ammortizzamento rispetto alla strada

 

Regolazione corretta

La pedana da corsa non richiede regolazioni specifiche tranne la velocità e l’inclinazione.

 

La postura corretta

Per cominciare bene concentrarsi sulla schiena dritta o leggermente inclinata in avanti, tendere la fascia dei muscoli addominali. Se gli addominali sono forti e tesi limitano i fastidi lombari.

 

Esercitarsi correttamente

La pedana da corsa consente moltissimi esercizi: lavoro possibile su camminata, running ad andatura moderata (jogging) o ad andatura più rapida. L’utilizzo dell‘inclinazione permette di modificare la difficoltà dello sforzo e di sollecitare di più alcuni muscoli, specialmente i glutei e le cosce. La camminata con forte inclinazione procura un comfort maggiore a livello delle articolazioni e della schiena e fa bruciare un numero superiore di calorie fino a 4 volte in più.

 

La seduta tipo

Julie, coach sportivo del Domyos Club, propone questa seduta di allenamento tipo per iniziare a praticare sulla pedana da corsa.

Per riscaldarsi fare qualche flessione con le gambe e degli stiramenti (quadricipiti, tibie, polpacci).

 

Per la prima seduta cominciare con la camminata a ritmo più adatto a voi (fra 4 e 6 km/h) per prendere confidenza con la pedana e poi aumentare progressivamente la velocità. Se desiderate correre pensate sempre ad allungare la falcata in avanti e di dosare la velocità della pedana sul vostro ritmo e non l’inverso.

 

Nelle prime settimana cominciare con una sessione della durata di 40 / 60 minuti:

  • 10-15 min: riscaldamento con camminata rapida o corsa leggera

  • 25-35 min: parte centrale della seduta a ritmo regolare (circa 70% della frequenza cardiaca massima)

  • 5-10 min: ritorno alla calma con camminata rapida o corsa leggera

 

Progressivamente troverete un’andatura confortevole con una resistenza sufficiente.

 

Nelle settimane seguenti scegliere le variazioni più adatte:

  • Allungare progressivamente la durata della parte centrale della seduta per aumentare la durata

  • Abbreviare la fase di riscaldamento a 5-10 min

  • Aumentare la velocità di corsa

  • Utilizzare il metodo frazionato nella parte centrale della seduta: alternanza di 6-12 blocchi da 30 a 60 sec variando la velocità di corsa (marcia o leggera / moderata o rapida = superiore alla velocità di corsa normale)

  • Aumentare progressivamente il numero di blocchi

 

Realizzare due o tre sedute alla settimana con un giorno di riposo fra due.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
Tapis roulant TC3
a partire da
399,00 €354,99 €*
4.10 / 5 132 Recensioni
    Tapis roulant TC5
    499,00 €*
    4.10 / 5 218 Recensioni
      Pedana da corsa TC7
      a partire da
      699,00 €609,99 €*
      4.40 / 5 90 Recensioni
        FITNESS

        Desideri acquistare una pedana da corsa ma non sai quale scegliere, leggi i nostri consigli per scegliere la pedana più adatta a te !

        (6)
        FITNESS
        conseils-energy-exercice-ameliorer-vma-sur-tapis-de-course

        Cerchi programmi per correre sul tapis roulant? Qui di seguito troverai un allenamento per migliorare la MVA proposto da Sylvain, coach Domyos.

        (2)
        INIZIO PAGINA