LO SQUAT: A COSA SERVE?

(18)

Conosci i benefici dell'esercizio dello squat? Per maggiori informazioni su questo movimento di rinforzo muscolare di base, continua a leggere.

 

Cerchi un esercizio efficace per rassodare le cosce e i glutei, principali punti di accumulo adiposo? Smetti di cercare! Ecco cosa può aiutarti a scolpire la parte bassa del corpo e a prevenire l'accumulo in questa zona: lo squat. Scopri i numerosi vantaggi di questo movimento.

 

Cos'è lo squat?

Movimento fondamentale, utile in tutte le discipline sportive, lo squat è un esercizio di base per rinforzare i muscoli. Come si fa? In posizione eretta, allarga i piedi della larghezza delle spalle girandoli verso l'esterno e guarda lontano davanti a te. Quindi piega le gambe spingendo i glutei all'indietro, piegando leggermente la schiena in avanti (la schiena rimane dritta, le spalle sono basse e i talloni non si staccano da terra). A questo punto devi sentire i muscoli delle cosce e dei glutei riscaldarsi. Contrai gli addominali, i glutei e spingi sulle gambe per ritornare alla posizione di partenza. Suggerimento: il movimento dello squat può essere effettuato con degli spessori sotto i talloni per compensare la mancanza di flessibilità delle caviglie.

 

Quali sono i benefici dello squat?

Lo squat rappresenta un'arma formidabile per rinforzare i muscoli della parte inferiore del corpo! La sua azione è mirata principalmente sulle cosce e sui glutei (quadricipiti, adduttori, tendini posteriori). Nel corso delle sedute, questo rinforzo degli arti inferiori garantisce gesti più efficaci e permette di diminuire il rischio di lesioni articolari. Ma non è tutto: sollecitando i muscoli stabilizzatori, il movimento permette di lavorare sull'equilibrio e sulla mobilità. Del resto, a forza di esercitarti, riuscirai ad aumentare l'ampiezza del movimento e a scendere sempre più in basso. L'esercizio dello squat è particolarmente interessante per gli sport in cui l'esplosività è importante (corsa, sprint, tennis...) poiché sollecita direttamente i muscoli che sopportano il peso (arti inferiori) e determinano lo spostamento del nostro corpo.

 

Dimagrire facendo squat: vero o falso?

La tendenza 30 Days Squat Challenge ha fatto parlare di sé e in molti si chiedono se è possibile assottigliare la propria linea con l'esercizio dello squat. Con il rischio di deludere qualcuno, la risposta è no! Il ruolo principale dello squat non è quello di far perdere peso. Serve primariamente a rassodare gli arti inferiori. Sicuramente la ripetizione del movimento dello squat stimola il consumo di calorie e la tonificazione evita l'accumulo adiposo nelle cosce e nei glutei. Inteso in tal senso, è possibile dire che lo squat permette di iniziare un dimagrimento localizzato. Tuttavia per perdere peso, non ci sono segreti: per dimagrire non c'è niente di meglio del rafforzamento muscolare associato al cardio training! Bisognerà pertanto puntare su un'attività tipo la pedana da corsa, la bicicletta ellittica o lo step.

 

Da un lato il rafforzamento muscolare serve ad aumentare il metabolismo di base, ossia si bruciano più calorie a riposo e in attività. Dall'altro il cardio training serve per la lipolisi, ossia l'utilizzo della massa grassa come energia. Per fare bene le cose, oltre a un'alimentazione sana ed equilibrata, opta per delle sedute di lavoro di un'ora (idealmente 3 volte a settimana), associando 50% di rafforzamento muscolare e 50% di cardio training. Per un tono muscolare più importante, inizia sempre facendo degli squat prima di una seduta di resistenza. Questo permette di accelerare il consumo energetico e quindi di bruciare i grassi più rapidamente.

 

 

 

Ormai è evidente, il semplice esercizio dello squat non è sufficiente per perdere peso. Tuttavia è eccellente per rassodare e rafforzare i muscoli degli arti inferiori. Se il tuo obiettivo è di assottigliare cosce e glutei, è necessario utilizzare lo squat associato a un'attività di resistenza, questo ti permetterà di eliminare la massa grassalocalizzata in questa zona precisa.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vote
FITNESS

Molte donne soffrono d’insufficienza venosa che si manifesta con pesantezza alle gambe, sensazione di stanchezza o varici. Come prevenire la comparsa di questi problemi e diminuire la sensazione di pesantezza alle gambe? Vi proponiamo di scoprirlo attraverso i consigli forma e salute.

(4)
FITNESS

Per affinare le gambe, nulla di più efficace dell'attività fisica. Tuttavia, qualche piccola astuzia nel quotidiano può contribuire a raggiungere quest'obiettivo ambito da tutte le donne..

(4)
INIZIO PAGINA